Stampa

Pratiche catastali

L'aggiornamento al catasto è obbligatorio a seguito di ogni manutenzione straordinaria.

Il catasto edilizio è costituito dall'insieme di documenti, mappe e atti, che descrivono i beni immobili, indicando luoghi e confini, nome dei possessori e rendite. Con queste ultime  si calcolano tasse e imposte.
L'aggiornamento al catasto è obbligatorio a seguito di una modifica dell'immobile rispetto alla sua rappresentazione catastale.

Le più comuni pratiche catastali sono :

  • Inserimento in mappa: aggiornamento mappe catastali in caso di nuova edificazione , fusion e frazionamento di mappali
  • Voltura: modifica intestazione catastali a seguito di passaggio di proprietà dell'immobile (vendita, successione, donazione..)
  • Aggiornamento planimetrico: inserimento di planimetria aggiornata , conseguente a qualsivoglia opera di variazione all'immobile

Richiedi Informazioni